L’assassina

ALEXANDROS PAPADIAMANDIS
Traduzione di Francesco Màspero

L’anziana Frangojannù si guadagna da vivere come esperta di pozioni medicamentose nell’iso­la egea di Skiathos, all’inizio del Novecento. Profonda conoscitrice del destino crudele che attende le donne nella comunità tradizionale della sua isola, non esita a levare un vibrante atto d’accusa contro le convenzioni sociali e contro Dio stesso, per amore della libertà e della dignità individuale. Con una tensione morale che ricorda Dostoevskij, l’autore si confronta con il Male, con l’abisso dell’anima umana, e Frangojannù si imprime nella coscienza del lettore alla pari delle grandi figure femminili della tragedia antica. E come nell’antica tragedia, la catarsi giunge con la morte, da sempre sigillo di dannazione o di sublimazione apposto sulle vite irripetibili di chi ha osato sfidare ogni legge divina e umana.

14.00

Product ID: 3009 Categoria: Tag: , ,
Alexandros Papadiamandis
Peso 0.240 kg
Dimensioni 13 × 20.5 cm
Autore

Alèxandros Papadiamandis

ISBN

978-618-5048-46-4

Pagine

176